i Nasoni

nasoni sono le fontanelle di Roma che distribuiscono acqua potabile gratuita. Il nome prende spunto dal tipico rubinetto ricurvo di ferro, la cui forma ha richiamato l’idea di un grande naso. Queste fontane furono installate per la prima volta nel 1874 per iniziativa dell’allora assessore Rinazzi, ed erano dotate di tre bocchette a forma di testa di drago. In seguito però, i nasoni di nuova installazione vennero realizzati con un semplice cannello liscio. Ancora oggi il modello, sempre lo stesso, è caratterizzato dal tipico foro superiore per bere. Nel comune di Roma i nasoni sono circa 2.500, 280 dei quali nelle mura. A questi 280 si aggiungono altre 114 fontanelle che distribuiscono gratuitamente acqua a Romani, pellegrini e turisti.

[ … ]